La corsa della speranza contribuisce al finanziamento di progetti di ricerca e alla borsa di studio Mario Luvini

La
Fondazione Ticinese per la Ricerca sul Cancro è stata costituita nel 1985 grazie a una donazione ricevuta da un privato, che ne ha costituito il capitale iniziale. In tutti questi anni ha sostenuto progetti di ricerca internazionali nell'ambito oncologico, che si svolgono in Ticino.
Dopo la morte del primo presidente, avvocato Mario Luvini, ha istituito, in sua memoria, una borsa di studio a favore di giovani ricercatori ticinesi. Dal 2004 distribuisce borse di studio annuali di 36'000 franchi.

Nel 2006 la Fondazione Ticinese per la Ricerca sul Cancro ha dato vita alla corsa della speranza, manifestazione di raccolta fondi e solidarietà che ha luogo una volta all’anno.
Grazie alla generosità dei partecipanti, nelle 9 edizioni precedenti si sono potuti finanziare progetti di ricerca e borse di studio per oltre 500’000 franchi.
I partecipanti alla manifestazione hanno quindi contribuito a sostenere le spese di ricercatori che sono attivi nei centri di eccellenza del nostro cantone:
- Istituto Oncologico di Ricerca (IOR)
- Istituto di Ricerca in Biomedicina (IRB)
- Istituto Cantonale di Patologia (ICP)
Quest’anno, come per gli anni scorsi, continueremo a sostenere la ricerca di qualità in Ticino e a formare i futuri ricercatori di domani. Gli istituti di ricerca ticinesi agiscono in collaborazione con altri centri internazionali a importanti progetti, tra i quali:
- lo studio dei meccanismi molecolari che stanno alla base di alcuni linfomi
- la valutazione del comportamento farmacologico di nuovi farmaci
- la creazione di modelli che ci permettono di progettare nuovi tipi di terapie antitumorali
- la messa a punto di nuove tecniche terapeutiche per le leucemie che colpiscono tipicamente i bambini.

La Fondazione Ticinese per la Ricerca sul Cancro è molto rigorosa nella valutazione dei progetti e il finanziamento degli stessi viene garantito dopo un’attenta analisi da parte di esperti nazionali ed internazionali.
Tutti assieme dobbiamo essere orgogliosi per aver contribuito agli enormi progressi fatti in questo campo negli ultimi anni, frutto di ricerche ben condotte e coordinate.



Francesco Ceppi, giovane medico ricercatore ticinese, sostenuto nel 2014


Recapito Fondazione Ticinese per la Ricerca sul Cancro
Avv. Antonio Galli, Corso Elvezia 16, casella postale 2686
CH-6901 Lugano - Svizzera - studiogalli@bluewin.ch

Comitato esecutivo
Dr. Dick Marty, Lugano, presidente
Avv. Antonio Galli, Lugano, segretario
Romano Mellini, Minusio, tesoriere
Dr. med. Andrea Bordoni, Gandria
Prof. Dr. med. Franco Cavalli, Ascona
Prof. Dr. med. Giorgio Noseda, Morbio Inferiore

Consiglio di fondazione
Dr. med. Andrea Bordoni, Gandria
Prof. Dr. med. Franco Cavalli, Ascona
Avv. Michela Celio-Kraushaar, Bellinzona
Dr. Paolo Fioravanti, Comano
Avv. Antonio Galli, Lugano
Dr. Dick Marty, Lugano
Alba Masullo, Bellinzona
Romano Mellini, Minusio
Prof. Dr. med. Giorgio Noseda, Morbio Inferiore
Prof. Dr. biol. Raffaele Peduzzi, Bellinzona
Fabio Rezzonico, Mendrisio


Donazioni
Possono essere versate sul conto di BancaStato
IBAN
CH71 0076 4450 1115 C000 C
Fondazione per la Ricerca sul Cancro nel Ticino